INSTALLAZIONE DRIVERS mISDN PER ASTERISK

23 05 2007
isdn4linux

INSTALLAZIONE DRIVERS MISDN BERONET PER ASTERISK da gettons.org
Il driver deve essere installato quando asterisk & C. è già presente sulla macchina.

!!!!! Premessa: qualora si debba installare il driver su di una distribuzione che non segue lo standard System V (vedi Slackware) creare momentaneamente la directory /etc/init.d poichè il driver installerà in tale directory il servizio di avvio (che altro non è che il caricamento dei moduli) !!!!!!!!!

# mkdir /etc/init.d

1)Scaricare il file http://beronet.com/download/install-misdn-mqueue.tar.gz e scompattarlo nella directory /usr/src

# cd /usr/src ; wget http://beronet.com/download/install-misdn-mqueue.tar.gz

# tar xzvf install-misdn-mqueue.tar.gz

2)Entrare nella directory generata dalla scompattazione e dare il comando make e make install

# cd install-misdn-mqueue

# make && make install

3)Una volta installato dobbiamo far fare lo scan e la generazione del file di configurazione per la relativa scheda ISDN.

# /etc/init.d/misdn-init scan

# /etc/init.d/misdn-init config

4)Ora dobbiamo editare due file : /etc/misdn-init.conf e /etc/asterisk/misdn-init.conf in base alle nostre esigenze:

# vi /etc/misdn-init.conf

# vi /etc/asterisk/misdn-init.conf

————————————————————————————————————————–

/etc/misdn-init.conf

————————————————————————————————————————–

Circa alla riga 51-52 dobbiamo editare in base alle esigenze:

esempio: BN4S0 con 2 porte TE e 2 NT ( esempio di configurazione come GATEWAY VOIP )

te_ptp=1,2

nt_ptp=3,4

Ovviamente i numeri delle porte possono anche essere intercambiati, purchè non coincidano.

Oltre la direttiva ptp possiamo anche mettere ptmp , questo va visto in base a come è configurata la vostra borchia NT1

Editiamo a dovere ed usciamo.

—————————————————————————————————————————

/etc/asterisk/misdn-init.conf

—————————————————————————————————————————

Circa alla riga 188 troviamo il parametro

pmp_l1_check_=yes

che dovremo impostare a no, per evitare che asterisk, una volta che fa partire una chiamata tramite ISDN, si rifiuti di avviarla, poichè il nostro gestore ( TE****M ) ha abbassato il Layer 1, che comunque viene nuovamente alzato al momento del bisogno.

E poi alla fine del file dovremo creare tanti contesti quanti ne avremo bisogno…un esempio:

[te_port1]

ports=1

context=te_port1

msns=*

[te_port2]

ports=2

context=te_port2

msns=*

[nt_port3]

ports=3

context=nt_port3

msns=*

Nel nostro dialplan, quindi , dovremo definire delle extensions in base al contesto.D’ora in poi avremo dei contesti in più come ad esempio

[te_port1]

exten => 0211223344,1,Dial(SIP/201&SIP/202)

Ogni volta che ricevo una segnalazione sulla porta numero 1 ( te ) , dove il numero della borchia è 0211223344 , allora devio la chiamata su gli account SIP 201 e 202 contemporaneamente.

5) Una volta modificato per la prima volta i file misdn-init.conf dobbiamo riavviare asterisk, e se possibile la macchina.

Ovviamente , dovrò caricare il servizio /etc/init.d/misdn-init.conf prima di avviare asterisk , altrimenti darà errore…

Ogni volta che modificherò, con asterisk avviato, il file /etc/asterisk/misdn-init.conf, potrò fare un

CLI> misdn reload

per ricaricare il file di config

e potrò controllare se le porte hanno il Layer 1 up con il comando :

CLI> misdn show stacks

Annunci

Azioni

Information




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: